Med Free Orkestra: Con Erri de Luca all’Auditorium Parco della Musica

31 gennaio 2015 – SALA SINOPOLI – ore 21:00
Viale Pietro de Coubertin, 30
biglietti 12 € – infoline: 06 0608 – prevendite su Listicket.com

Un evento di qualità e la platea ideale per un appuntamento che si preannuncia come irrinunciabile per tutti gli amanti della musica senza confini e senza barriere.

Il prossimo sabato 31 gennaio la Med Free Orkestra si esibirà nella Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma (Viale Pietro de Coubertin, 30 – ore 21:00 – biglietti 12 €), un ritorno nella location che nell’estate del 2013 rappresentò la base di partenza per una nuova stagione creativa del collettivo multietnico romano.

Parteciperanno alla serata due nomi del panorama culturale italiano: il giornalista e critico musicale Gino Castaldo e lo scrittore Erri de Luca, che per l’occasione leggerà un suo testo sulla pace e sul Mediterraneo.

Ospiti speciali dell’evento saranno Amir Issaa e Andrea Satta.

Salirà sul palco anche il coro della Scuola “Di Donato” di Roma, diretti dal Maestro Maurizio Ceccarelli, 53 bambini che accompagneranno la Med Free Orkestra in questo originale quanto innovativo live.

L’orchestra proporrà brani di “BackGround”, secondo lavoro pubblicato nel 2014,
prodotto sotto la guida di Francesco Fiore con la nuova direzione artistica di Angelo Olivieri. L’album propone un repertorio vario, che spazia da ritmi funk-rock ad atmosfere folk seguendo una linea ben precisa che collega il Mediterraneo al continente africano.

Per l’inizio del 2015, inoltre, la Med Free Orkestra ha in serbo ulteriori novità: verrà a breve pubblicato il videoclip di “Bulkanian” (il nuovo singolo la cui regia è affidata a Simone Boccalatte), secondo singolo del loro nuovo progetto discografico.

L’evento del 31 gennaio sarà anche l’occasione per presentare al pubblico ed alla stampa il nuovo ambizioso progetto iCompany | #MusicCloud.

Concepita come un Network e formata da uno staff giovane ma di provata esperienza, iCompany racchiude in se le principali operatività richieste dal mercato della musica prodotta, suonata e distribuita e le coniuga attraverso un impianto di project management innovativo e un sistema di importanti partenariati strategici.

Dalla produzione discografica al management, dalle edizioni musicali alla distribuzione fisica e digitale, dalla promozione stampa a quella sui social network, dal booking all’organizzazione di grandi eventi, fino alla cura delle esigenze amministrative e legali, iCompany è un’azienda unica nel suo genere ed è in grado di gestire complessivamente tutte le esigenze di un Artista.

Sara Jane Ceccarelli – Voce

Lavinia Mancusi – Voce/Violino/Tamburello

Francesco Fiore – Tromba/Tamburello

Angelo Olivieri – Tromba

Alessio Guzzon – Tromba

Ihor Svystun – Trombone

Ismaila Mbaye – Percussioni Africane e mediterranee

Paolo Ceccarelli – Chitarra Classica/Elettrica

Vincenzo Vicaro – Sax Tenore/Baritono e Clarinetto

Andrea Merli – Batteria

Alessandro Severa – Fisarmonica

Riccardo Di Fiandra – Basso

Madya Diebate – Voce/Kora

Luigi Di Chiappari – Tastiera Elettronica

BIOGRAFIA

Cinque Paesi, tre continenti e cinque lingue diverse, la Med Free Orkestra è un ensemble caleidoscopico composto da dodici musicisti provenienti da varie aree del sud del mondo: Perù, Grecia, Ucraina, Canada e naturalmente Italia, per rappresentare una delle esperienze più interessanti e originali nell’ambito musicale nazionale e del bacino del mediterraneo. Nei suoi live propone un pop-rock-balcanico-mediterraneo-orientale dando spazio alla musica mediterranea, a quella balcanica, klezmer, africana, e più in generale alla world music.

La collaborazione attiva con artisti di fama nazionale ed internazionale provenienti anche da altre regioni del mondo (da Andrea Satta a Baba Sissoko, da Paola Turci a Franky HI NGR, da Stefano Di Battista a Yannis Vassilakos, dai Nobraino a Emanuele Dabbono, da Ennio Fantastichini a Corrado Fortuna, da Claudio Fava a Andrea Rivera, da Erri De Luca a Claudio Prima-Banda Adriatica-, da Vincenzo Crivello a Gli Scontati, da Vincenzo Ostuni a Raffaele Lele Vanolli, da Paolo Briguglia a Alessandro Haber, da Claudio Santamaria a Roy Paci a Mbarka Ben Taleb) contribuisce a rafforzare questo concetto.

Dopo “Pensiero Mediterraneo”, album di debutto pubblicato agli inizi del 2013, la Med Free Orkestra dà alle stampe “Background”, il nuovo disco pubblicato il 5 giugno 2014 per la CNI – Compagnia Nuove Indye, dieci tracce che propongono nuovamente un trait d’union tra le diverse culture a noi circostanti, una matrice che parte dal funk-rock per integrarsi e fondersi con le esperienze musicali più originali ed inconsuete.

L’accoglienza della stampa è più che favorevole: “In Background c’è anche una predisposizione a conglobare con intelligenza world music interpretata in modo personale” (BlowUp), “Bell’esperimento di collettivo capace di attraversare le musiche popolari del Mediterraneo” (Repubblica), “Il mélange di etnie e sonorità è servito con freschezza e convinzione” (Internazionale), “Una buona capacità di fare sintesi tra mille generi etnomusicali, con melodie e i ritmi sempre coinvolgenti e interpretazioni canore e sonore molto originali” (Rockit).

Da giugno la Med Free Orkestra è in tour promozionale per presentare il nuovo lavoro discografico, con un nuovo spettacolo sempre più ricco di colore e calore, per un live travolgente e pieno di energia, ma anche di denuncia e poesia.

Per info su concerti: Lara Maroni per LiveCompany , lara@livecompany.it – tel. 335/6532092

Scroll To Top