“Mentre Ti Parlo”, il brano di Miele in radio da venerdì 15 gennaio

Si intitola “Mentre Ti Parlo“, il brano che ha portato la cantautrice Miele (nome d’arte di Manuele Paruzzo) a vincere Area Sanremo e con il quale si presenterà sul palco dell’Ariston per la categoria “nuove proposte”. “Mentre Ti Parlo” sarà in rotazione radiofonica a partire da venerdì 15 gennaio.

“‘Mentre ti parlo’ non è solamente una mia canzone, è la prima canzone che ho scritto – racconta Miele -. In quel periodo ero lontana da casa, a Milano per studiare musica, stavo provando da un po’ di tempo a scrivere qualcosa, ma non mi usciva nulla di buono, di vero. Dopo una violenta discussione al telefono con mio padre, nel bel mezzo di una lezione ho cominciato a buttare parole su un foglio.
Parole di rabbia e di amore allo stesso tempo. Racconta l’esigenza naturale di ogni figlio di tagliare i fili di un legame ormai troppo stretto con i genitori, nonostante l’amore incondizionato.

E’ una canzone che grida ciò che io gridavo al telefono in quel pomeriggio con mio padre: poterlo amare ma essere capace ancor di piu’ di amare me stessa, comunque io sia.
La mia storia di cantautrice è iniziata quando ho avuto il coraggio di scrivere la frase “troverai i miei occhi magari meno storti”, perché quelle precise parole buttate su quel foglio erano me, la mia insicurezza e il mio orgoglio, il mio rapporto difficile con il mio sguardo imperfetto. L’amore e il rispetto per se stessi, l’emancipazione dai condizionamenti, qualsiasi essi siano, è un argomento che mi appartiene da sempre, al punto tale che è diventato il filo conduttore di tutto il disco“.

Cover Mentre ti Parlo
La cantautrice siciliana si distingue per la sua voglia di non rinunciare mai a dedicare il suo tempo a fare la musicista di strada: “Cantare fra la gente a ridosso di una chiesa, una piazza o un portico antico è uno degli esperimenti che qualunque musicista dovrebbe concedersi. Il contatto con la gente è talmente intenso da diventare quasi fisico“, spiega Miele.

Miele nasce a Caltanissetta il 13 maggio del 1989. All’età di 23 anni, si trasferisce a Milano dove si iscrive al CPM Music Institute e frequenta i corsi di canto, piano complementare e song writing e studia con i maestri Andrea Rodini (scopritore e produttore di Renzo Rubino) e Giuliano Lecis.

Sotto il videoclip che accompagna il brano.

Scroll To Top