Metallica: Nuove emozioni per Lars Ulrich

Non propriamente esilaranti o particolamente nuove per noi ma, pare, decisamente strane per il batterista dei Metallica: parliamo delle sensazioni derivanti dal download illegale di un disco.

Questa l’esperienza del danese col mondo della pirateria, raccontata ai microfoni di VH1: “L’altra sera mi sono seduto e ho scaricato ‘Death Magnetic” da un programma P2P, giusto per provare. ‘Wow, ecco come funziona’, ho pensato. Credo che se c’è qualcuno che può scaricare ‘Death Magnetic’ gratis, quello sono io. Mi sono messo al pc di casa mia con sei miei amici e una bottiglia di vino. Abbiamo trovato l’album, erano passati due o tre giorni da quando aveva fatto l’esordio illegale online. Pensai ‘Sai cosa? Devo provarlo’. Così ci siam seduti, e dopo 30 minuti avevo ‘Death Magnetic’ sul mio pc. Alquanto bizzarro”.

Avrà usato Napster? Naaa…

Fonte: blabbermouth.net

Scroll To Top