Michael Fassbender senza testa al Sundance con “Frank” di Lenny Abrahamson

La awards season, entrata nel vivo con la consegna dei Golden Globes e l’annuncio delle nomination agli Oscar, lo vede in prima fila per il suo ruolo da non protagonista in “12 anni schiavo” di Steve McQueen, ma tra i nuovi film di Michael Fassbender c’è anche “Frank“, una bizzarra commedia diretta dall’irlandese Lenny Abrahamson (“Garage”, “What Richard Did”) presentata in anteprima proprio in questi giorni al Sundance Film Festival.

Qui Fassbender interpreta il leader di una band con il volto sempre coperto da una grossa e buffa maschera (vedi foto). Al suo fianco sullo schermo Domhnall Gleeson (lo abbiamo visto di recente in “Questione di tempo”) e Maggie Gyllenhaal.

Al Sundance “Frank” — che si basa sulla vera storia del musicista inglese Chris Sievey — è stato accolto molto bene dalla critica (Variety parla di “meravigliosa commedia musicale“): speriamo di poterlo vedere presto anche in Italia dove purtroppo la distribuzione è sempre stata disattenta nei confronti del cinema di Abrahamson. Il suo “What Richard Did”, vincitore di cinque premi IFTA (Irish Film & Television Academy), era stato presentato fuori concorso al Festival di Torino nel 2012, e più tardi all’Irish Film Festa di Roma (come i precedenti “Garage” e “Adam & Paul”) ma non è mai arrivato in sala.

Scroll To Top