Michelle Pfeiffer: Cortigiana cinquantenne supersexy

“A Hollywood con l’età si lavora certo meno anche perché ci sono pochi ruoli per chi ha cinquanta anni, ma devo dire che quelli che si trovano sono in genere anche più interessanti”, parola di Michelle Pfeiffer.

L’attrice californiana, a vent’anni di distanza da “Le Relazioni Pericolose” si ritrova ad interpretare un personaggio simile: Lea, una cortigiana ai tempi della Parigi della Belle Epoque, quella dei bevitori di assenzio.

Stavolta il personaggio della cinquantenne Pfeiffer si arricchisce d’esperienza e il ruolo di una donna che seduce un uomo molto più giovane lo commenta così: “Lea era eroica, ma oggi, al contrario di allora, con la stessa differenza d’età si vive insieme tranquillamente”.

Il film, intitolato “Cheri”, è presentato in concorso al 59esimo Festival di Berlino.

Ah, dimenticavamo, il segreto della sua bellezza costante nel tempo? “Quando lavoro mi trucco molto, e quando non lavoro non mi faccio vedere affatto”.

Bella, brava e ironica. Ci piace.

Scroll To Top