MIFF Awards 2016, si parte con Consumed e un dibattito sugli OGM

Si aprirà domani, 29 giugno, la XVI edizione del Film Festival Internazionale di Milano – MIFF Awards 2016 (qui il programma), con la proiezione all’Anteo spazioCinema di “Consumed – What Are You Eating?” di Daryl Wein, primo film-fiction sulla questione OGM.

Vincitore del premio per la Miglior Sceneggiatura, andato al regista Daryl Wein e alla protagonista Zoe Lister-Jones, e quello per il Miglior Attore non protagonista a Danny Glover, il Roger Murtaugh di “Arma Letale”, il film si pone come obiettivo quello di raccontare i possibili risvolti della genetica alimentare dal punto di vista di una madre che indaga sui motivi delle continue allergie del figlio.

Alla proiezione del film seguirà un dibattito sugli OGM, in compagnia di Dario Bressanini, docente di Scienze Ambientali all’Università Insubria di Varese e giornalista (il Fatto Quotidiano), con posizioni aperte verso gli OGM, e Debora Rasio, specialista in oncologia e ricercatrice nutrizionista presso la Sapienza Università di Roma, sostenitrice di un’alimentazione priva di alterazioni genetiche.

La stessa sera verrà presentato anche il vincitore della categoria corti italiani: “L’Ultima Orazione” di Gustav Baldassini, una dark comedy incentrata sui temi della memoria delle persone dopo la loro morte.

I MIFF Awards 2016 si svolgeranno dal 29 giugno al 27 luglio ogni mercoledì sempre all’Anteo,  proiettando in anteprima tutti i film dei vincitori del Cavallo di Leonardo.

Per informazioni, si rimanda al sito ufficiale dei MIFF Awards.

Scroll To Top