Miles Davis, in vetta alla classifica dei migliori jazzisti di sempre

Le stazioni radio inglesi BBC e JAZZ FM, hanno indetto un referendum tra gli ascoltatori al fine di stabilire quale sia il più grande musicista jazz di tutti i tempi. In base alle preferenze raccolte è stato stilato un elenco di ben 50 nomi, sulla vetta troviamo “a furor di popolo” il trombettista statunitense Miles Davis, definito dalla speaker di Jazz FM, Helen Mayhew, “l’epitome della figaggine”.

Lo speaker di BBC Radio 3, Geoffrey Smith, ha invece commentato la classifica dicendo che il podio è occupato da tre “immortali” del jazz: “Duke, il maestro dell’orchestrazione; Louis, il papà di tutti noi; e Miles, l’essenza dello spirito contemporaneo che si evolve in continuazione“.

Qui di seguito, riportiamo la “top 10″ del referendum (con Monk ed Evans in realtà a pari merito):

 

  1. Miles Davis
  2. Louis Armstrong
  3. Duke Ellington
  4. John Coltrane
  5. Ella Fitzgerald
  6. Charlie Parker
  7. Billie Holiday
  8. Thelonious Monk (8=)
  9. Bill Evans (8=)
  10. Oscar Peterson

 

Miles Davis, è stato un compositore e trombettista statunitense jazz, considerato uno dei più influenti, innovativi ed originali musicisti del XX secolo. Fine strumentista dalle sonorità inconfondibilmente languide e melodiche, fu uno dei pochi jazzmen in grado di realizzare anche commercialmente il proprio potenziale artistico. Una conferma della sua poliedrica personalità artistica fu la sua (postuma) ammissione, nel marzo 2006, alla “Rock and Roll Hall of Fame”.

 

 

 

Scroll To Top