Mino Reitano: La scomparsa

Lo scorso 27 gennaio è morto colui che ieri, Massimo Ranieri, nel corso del suo spettacolo, ha voluto definire un protagonista dell’Olimpo della canzone italiana.

Mino era di famiglia povera. Nato a Fiumara (Reggio Calabria), ha mosso i primi passi in Germania, dove era emigrato, suonando rock’n’roll con i suoi fratelli e dando vita alla band chiamata “Fratelli Reitano”.
È del 1963 il suo primo 45 giri: “Twist Time”, che passa inosservato.

Solo nel 1967 partecipa a Sanremo con la canzone “Non Prego Per Me”, scritta da Mogol e Battisti, in coppia con i The Hollies, il gruppo di Graham Nash. Questo sarà l’inizio dell’ascesa.

Nel 2007 gli viene diagnosticato un cancro all’intestino. L’ultimo, infruttuoso, intervento è stato nel novembre 2008.

Scroll To Top