moderat: Saranno gli headliner del Crime Fest 2014

Venerdì 8 agosto sarà la band berlinese dei MODERAT a calcare il palco del Parco Gondar di Gallipoli, come ospite principale del Crime Fest 2014, e a portare nel Salento melodie e suoni che toccano l’anima, alternati a ritmi incalzanti e forti quanto pugni nello stomaco.

Dopo il sold out raggiunto in poche ore per l’atteso live ai Magazzini Generali ed il successivo sold out anche all’Alcatraz di Milano, i Moderat passano da Gallipoli per esaltare tutti gli amanti del clubbing, con una classe che traspare in ogni beat, in ogni singolo attimo di un live che ha macinato successi in ogni data del tour europeo.

L’unione fra i tedeschi Modeselektor (Gernot Bronsert e Sebastian Szary) ed Apparat (Sascha Ring) nel progetto Moderat è davvero una delle avventure più esaltanti nella musica elettronica dell’ultimo decennio. Lo è per la statura dei singoli protagonisti: i Modeselektor fin dal loro debutto, con la loro techno creativa e piena di colpi di scena, si sono guadagnati i favori della stampa specializzata ma anche di star come Thom Yorke. Apparat dal canto suo sia come solista che in collaborazione con Ellen Allien si è guadagnato la fama di producer incredibilmente bravo e sensibile nello sposare elettronica, ritmi e fortissimo senso melodico. Risultato: entrambi ormai, ad ogni apparizione italiana, radunano pubblici foltissimi e inanellano sold out. Modeselektor ed Apparat, insieme, diventano Moderat, il modo migliore per unire il potenziale artistico di queste due entità così importanti. Non si sovrappongono fra di loro in questo progetto, ma sono invece perfettamente complementari: la potenza ritmica e l’impatto ipnotico dei Modeselektor, la preziosità dei ricami armonici e melodici di Apparat. Grandioso, monumentale, capace di assorbire i “suoni del momento” (dubstep, inflessioni black e giamaicane, techno di stampo profondamente berlinese) ma di non esserne minimamente dipendente.

Il Crime Fest 2014, il cui intento è da sempre quello di promuovere e valorizzare la club culture e le tendenze musicali più attuali e innovative, deliziando i palati di chi è amante del genere e offrendo l’opportunità a chi non lo fosse di appassionarsi, avrà anche altri ospiti internazionali che verranno presto annunciati e che riflettono la grande attenzione che ogni anno il CRIME FEST dimostra nella scelta degli artisti che inserisce nelle sue line up.

Sulla stessa linea di pensiero, sarà realizzata la diretta live streaming dell’evento (ad esclusione del live di MODERAT) sul canale Crime Room: www.crimeroomtv.com.

Fonte: Comunicato ufficiale

Scroll To Top