Monica P: il nuovo video feat. Hugo Race

Ieri, dopo l’esclusiva su RollingStone Magazine, è uscito il video di “Come Un Cane”, primo estratto dal disco “Tutto Brucia” di Monica P., progetto della cantautrice torinese Monica Postiglione, in uscita il 29 gennaio 2014. Ecco qui il video: www.youtube.com/watch?v=4tK4ZolEwzE

“Tutto Brucia” è scritto interamente da Monica con gli arrangiamenti dei Sacri Cuori (accompagnano Race all’estero sotto il nome di Fatalist); è prodotto da Antonio Gramentieri e Franco Naddei, registrato e missato al Cosabeat Studio da JD Foster (Calexico, Marc Ribot, Vinicio Capossela) e Franco Naddei. Il disco vede la partecipazione, oltre che di Hugo Race (fondatore insieme a Nick Cave dei Bad Seeds), di Giovanni Ferrario (Race, PJ Harvey e John Parish) e Vicki Brown (Calexico, Steve Wynn).

Monica P. mette in scena tutta l’angoscia e l’inquietudine del suo brano, “Come Un Cane”, e lo fa con la collaborazione dell’australiano Hugo Race, che per la prima volta canta in italiano e si presta nelle vesti di un personaggio sensibile e misterioso.

Nel videoclip, girato in una vecchia e abbandonata struttura psichiatrica dell’800, Monica e Hugo sono gli unici personaggi che abitano il manicomio; un ambiente inquietante abbandonato dal tempo, quasi più uno spazio della mente che uno spazio concreto. Li lega un rapporto medico-paziente, lontano dai parametri tradizionali. Monica si è chiusa al mondo, delusa e schifata dalle atrocità della società contemporanea. Come un cane che non ha più denti per mordere e lottare, si abbandona alla solitudine della sua stanza desiderando una dimensione migliore. Hugo è il suo medico, un personaggio fuori dall’ordinario. Anche lui preferisce rifugiarsi nel manicomio abbandonato piuttosto che relazionarsi con il mondo esterno. Aiuta Monica ad aprire la mente, a sognare, liberandosi. E in fondo la terapia fa bene anche a lui.

Una sorta d’ipnosi che porta Monica a risvegliarsi in un altro luogo, finalmente felice e libera da forzature. Ma a questo punto ci resta un dubbio: il sogno è diventato realtà o tutto era semplicemente un sogno?

CREDITI VIDEO – www.filmika.it
Regia: Guedalina di Marco
Fotografia: Davide Marcone

CREDITI FOTO: Angelo Ieva

Scroll To Top