Morto il produttore di Fernando Di Leo: Ermanno Curti se ne va a 81 anni

È improvvisamente deceduto 18 agosto 2011, all’età di 81 anni, il produttore cinematografico Ermanno Curti, fondatore della cineproduzioni adunai 70′. Del centro produzioni cinematografiche città di Milano e presidente onorario della Minerva Pictures/RaroVideo Èstato uno dei pionieri nel campo della produzione e distribuzione cinematografica in Italia, producendo lavori di grande successo internazionale come la trilogia della mala di Fernando di Leo, tratta dai racconti di Giorgio Scerbanenco, “Milano Calibro 9″, “La Mala Ordina”, “Il boss” (molto amati da Quentin Tarantino); inoltre produsse: “I Padroni Della Città”, “Avere Vent’Anni”, “La Seduzione”, “Brucia Ragazzo Brucia”, “Colpo In Canna”, sempre per la regia di Di Leo Fu produttore di “Liberi, Armati E Pericolosi” di Romolo Guerrieri; di “Uomini Si Nasce Poliziotti Si Muore” di Ruggero Deodato. Fu co-produttore e distributore di “Yuppi Du” di Adriano Celentano e di “Niente Di Grave Suo Marito È Incinto”, con Matroianni e la Deneuve. Fu marito dell’attrice Eleonora Ruffo, spentasi a Roma il 28 maggio 2007 all’età di 71 anni.

Scroll To Top