Morto Irvin Kershner: Lutto per i fan di Star Wars

Irvin Kershner si è spento stamattina a Los Angeles, all’età di 87 anni. Combatteva da tempo contro una grave malattia.

In lutto tutti i fan della saga di Star Wars, di cui Kershner aveva diretto il secondo capitolo, “L’Impero Colpisce Ancora”, nel 1980, che ebbe un grande successo, sebbene all’inizio il regista fosse restio ad accettare una megaproduzione. Ma Lucas ci aveva visto giusto: sapeva che Kershner avrebbe dato risalto a ciò che più gli stava a cuore e che sottolineò proprio a inizio collaborazione: dare spazio all’interiorità e all’approfondimento dei personaggi.

Dopo “L’Impero Colpisce Ancora” diresse altre due grandi produzioni: “007 – Mai Dire Mai” nel 1983 e “Robocop II” nel 1990.

Kershner era nato a Filadelfia, da giovane studiò musica, imparò a suonare il violino e la viola, oltre che a comporre. Studiò alla Temple University – Tyler School of Fine Arts, per poi dedicarsi alla fotografia presso l’Art Center College of Design di New York, che in seguito insegnò alla University of Southern California, mentre iniziava allo stesso tempo il corso di cinema di Slavko Vorkapi?. Il debutto alla regia coincise con alcuni documentari girati in Turchia e Grecia.

Ma è indubbio che il suo nome resterà indissolubilmente legato alla saga di Skywalker e soci.

Scroll To Top