È morto Keith Flint, leader dei Prodigy

Arriva una notizia drammatica dall’inghilterra. Keith Flint, leader dei Prodigy, è stato trovato morto all’interno della sua abitazione a Dunmow, paese di 7000 anime delle contea di Essex, a nord est di Londra.

A riportare la notizia è stato il Daily Star. Le cause del decesso sono ancora da accertare. Flint (49 anni) ha contribuito, insieme ad altri celebri artisti come Fatboy Slim e i Chemical Brothers, a diffondere la cultura techno rave a livello mediatico. Il suo nome rimarrà infatti per sempre scolpito nella memoria dell‘alternative anni 90.

Scroll To Top