Mostra Del Cinema Di Venezia 2009: È Maria Grazia Cucinotta la madrina

È l’attrice e produttrice Maria Grazia Cucinotta la madrina che quest’anno presenterà la serata di apertura e chiusura della 66. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica.

L’attrice si dice emozionata e felice perché proprio a Venezia, nel 1994, cominciò la sua avventura nel mondo del cinema grazie al ruolo di protagonista del film “Il Postino” di Michael Radford, ultima pellicola interpretata dal compianto Massimo Troisi.
Riguardo la propria presenza al Lido la Cucinotta dice « Ritornarci da madrina è un sogno diventato realtà, e per questo ringrazio di cuore la Biennale e la Mostra ».
La sera del 2 settembre, dunque, durante la cerimonia di inaugurazione, seguita dalla proiezione in anteprima mondiale di “Baarìa” di Giuseppe Tornatore, Maria Grazia Cucinotta aprirà ufficialmente quest’edizione del Festival e la chiuderà il 12 settembre, sempre dal palco della Sala Grande del Palazzo del cinema. In quest’occasione, dopo la consegna dei Leoni e degli altri premi ufficiali ci sarà la proiezione del film di chiusura “Chengdu, Wo Ai Ni”, opera a quattro mani firmata da Fruit Chan e da Cui Jian.

Conosciuta in tutto il mondo per il ruolo di protagonista, accanto a Massimo Troisi, ne Il “Postino”(1994), Maria Grazia Cucinotta ha però iniziato la scalata al successo qualche anno prima, esattamente nel 1987 con la partecipazione al concorso di Miss Italia, classificandosi al terzo posto. Dopo qualche esperienza nella televisione approda al cinema nel 1990 con “Vacanze Di Natale ’90″.
Dopo l’esperienza nel film “Il Postino”, seguono per Maria Grazia Cucinotta altri ruoli in film e fiction fino alla decisione, nel 2005, di diventare anche produttrice. Esordisce perciò in questa veste con il film “All The Invisible Children”, diretto a più mani da maestri quali Emir Kusturica, Spike Lee, Ridley Scott e John Woo e presentato fuori concorso proprio a Venezia.

Scroll To Top