Mostra del Cinema di Venezia 2011: “Himizu” di Sion Sono in concorso

Il regista di Toyokawa (Giappone), classe 1985, arriva in concorso a Venezia con un nuovo lavoro intitolato “Himizu”.
Questa parola significa letteralmente “nascondersi dal sole” e deriva dal nome di una talpa nipponica (himizu mogura).
Nel cast figurano Shôta Sometani, Fumi Nikaidô, Tetsu Watanabe, Mitsuru Fukikoshi.

Sion Sono s’era già fatto conoscere con lo scioccante “Suicide Club” del 2001, che vinse il premio della giuria e il premio per il film più innovativo al Fantasia International Film Festival di Montreal nel 2003.
Nel 2009, “Love Exposure” si guadagnò il premio FIPRESCI e il Caligari Film Award al Festival Internazionale del Film di Berlino 2009.

Il suo film successivo, “Cold Fish”, fu proiettato per la prima volta nella sezione Orizzonti della Mostra Del Cinema Di Venezia 2010 e il suo ultimo film “Guilty of Romance” è stato presentato al Cannes Directors’ Fortnight del 2011.Fonte: Federica Ceraolo

Scroll To Top