Mostra del Cinema di Venezia 2012: The Miu Miu Women’s Tales

Zoe Cassavetes, Lucrecia Martel, Giada Colagrande e Massy Tadjedin sono le quattro registe del progetto Women’s Tale promosso da Miu Miu e dedicato al tema della creatività femminile che ha aperto ieri — abbinato al notevole “Pinocchio” di Enzo d’Alò — le Giornate degli Autori in Sala Darsena.
Complice la sponsorizzazione modaiola, l’immagine della creatività che emerge dai quattro cortometraggi riguarda però soprattutto make-up e vestiti.

Massy Tadjedin incrocia la giornate di quattro donne in “It’s Getting Late“, le altre puntano invece, ognuna col proprio linguaggio, a rappresentare l’universo femminile come esperienza collettiva di condivisione. Positiva o negativa.

La più applaudita è Lucrecia Martel con l’inquietante “Muta”; qualche fischio per le tre streghe di “The Woman Dress” di Giada Colagrande e per “The Powder Room” di Zoe Cassavetes.

Presente in sala anche Agnès Varda.

Scroll To Top