Mostra del Cinema di Venezia 2013: Cerimonia di apertura, Clooney sul red carpet

Si alza il sipario sulla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, e lo spettacolo che si vede è spaziale. George Clooney e Sandra Bullock sono gli astronauti protagonisti di “Gravity”, film di apertura di Alfonso Cuarón, dramma in 3D e in assenza di gravità con ampi risvolti metaforici (QUI la nostra recensione).

Sul red carpet della cerimonia di apertura Clooney è il vero mattatore, sempre disponibile si concede il bagno di folla urlante firmando decine di autografi.

Madrina della serata Eva Riccobono, in un elegantissimo abito color cipria firmato Armani Privé. Durante la cerimonia il direttore Alberto Barbera, contrariamente alle sue abitudini, è intervenuto per presentare con passione i giurati delle varie sezioni del festival. Su tutti, il presidente Bernardo Bertolucci, che ha lanciato un messaggio solo apparentemente disilluso: «Sappiamo che forse il cinema non può cambiare il mondo, ma può creare un mondo». Come dire, il Maestro ha parlato. La serata è proseguita con il tradizionale festone sulla spiaggia dell’Excelsior, e dopo, per pochi intimi, il dopocena con Clooney e la Bullock.

Scroll To Top