Mostra del Nuovo Cinema di Pesaro: Omaggio a Gianni Toti

La 49esima Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro (24 – 30 giugno, QUI il programma) dedicherà un omaggio a Gianni Toti, «un grande amico del festival scomparso nel 2007 e precursore della videoarte nostrana, nonché inventore della poetronica (poesia elettronica)».

A Pesaro sarà proiettato in anteprima assoluta “Scenari dal Toti-verso”, un film realizzato dall’associazione La Casa Totiana e Home Movies – Archivio Nazionale del Film di Famiglia che utilizza le pellicole in 8 mm girate da Toti insieme alla moglie Marinka Dallos tra gli anni 60 e 70.

Gianni Toti lavora come inviato per “Vie Nuove” e “Paese Sera”, visita l’Irlanda del Nord nel luglio del 1966 e la Spagna franchista, nel 1963. Vola a Cuba, nel 1964: assiste ai festeggiamenti del Primo Maggio, conosce e ritrae Fidel Castro e Che Guevara. Attraversa la Tunisia, poi la Siria. Perlustra i territori che faranno da sfondo al suo lungometraggio del 1973, E di Shaul e dei sicari sulle vie da Damasco: un film impegnato, sperimentale e scomodo, del quale, tra gli 8 mm conservati, rimangono tracce dei provini agli attori.

Scroll To Top