Mumford & Sons tour Italia 2015: tre concerti in estate

La band londinese indie folk, i Mumford & Sons, ha annunciato il loro ritorno in Italia con tre esclusivi concerti. Il nuovo album dal titolo “Wilder Mind”, in uscita il 4 maggio 2015 tramite “Gentlemen of the Road / Island Records”, registrato presso gli Air Studios di Londra e prodotto da James Ford (già noto per le sue collaborazioni con band quali gli Artic Monkeys e Florence & The Machine), sarà preceduto da un nuovo singolo, dal titolo “Believe” in uscita il 27 aprile.

Il gruppo è composto da Marcus Mumford (voce, chitarra e batteria), Winston Marshall (voce, chitarra resofonica e banjo), Ben Lovett (voce, organo e tastiera) e Ted Dwane (voce e contrabbasso).

I biglietti dei concerti degli Mumford & Sons saranno in vendita in esclusiva a partire da mercoledì 11 marzo dalle ore 10.00,
per tutti gli iscritti alla COMCERTO FAMILY (www.comcerto.it/comcerto-family ) e, solo per la data di Roma, anche per gli iscritti alla ROCK IN ROMA CLUB PRESALE.

Qui i dettagli

LUNEDÌ 29 GIUGNO, VERONA – ARENA DI VERONA
GENTLEMEN OF THE ROAD HEADLINE SHOW

PLUS SUPPORT Piazza Brà, 1, 37121 Verona

Per agevolare tutti i loro fan, la band ha stabilito che il biglietto per l’Arena di Verona non sarà diviso per fasce di prezzo, ma che sarà per tutti i settori di 40 € + d.p.
Prevendite attive da Venerdì 13 Marzo alle ore 10 su www.ticketone.it

MARTEDÌ 30 GIUGNO, ROMA – ROCK IN ROMA

PLUS SUPPORT Ippodromo delle Capannelle

Via Appia Nuova, 1255, 00178 Roma
Biglietto: 40 € + d.p.
Prevendite disponibili da Venerdì 13 Marzo su www.ticketone.it
Prevendite disponibili da lunedì 16 marzo anche su www.boxofficelazio.it , www.vivaticket.it , www.bookingshow.it , www.etes.it

MERCOLEDÌ 1 LUGLIO, PISTOIA – PISTOIA BLUES

PLUS SUPPORT Piazza Duomo, 1, 51100 Pistoia
Prezzo Biglietti:
Platea – 40 euro + d.p.
Tribuna Numerata – 45 € + d.p.
Prevendite disponibili da Venerdì 13 Marzo su www.ticketone.it, www.boxofficetoscana.it

Dopo il successo dei primi due dischi (“Sign no more” 2009 e il successivo “Babel” 2012) e dei relativi tour, i Mumford & Sons avevano dichiarato la loro intenzione di prendersi una pausa dai loro impegni che si stavano facendo piuttosto pressanti ed impegnativi. E la pausa è arrivata quasi un anno fa, ma evidentemente la voglia di tornare a salire sul palco è stata troppa vista la loro apparizione a sorpresa al Festival di Glastonbury dove hanno raggiunto gli Haim sul palco. Da lì, l’inevitabile decisione di riprendere a registrare.

 

Fonte: Comunicato Stampa

Scroll To Top