“Music For Solaris”, il progetto musicale ispirato a Stanistaw Lem approda finalmente in Italia

Presentato nell’ottobre del 2012 all’Unsound Festival di Cracovia e successivamente nei più prestigiosi festival internazionali, “Music For Solaris” farà finalmente tappa nel nostro Paese venerdì 8 luglio presso il Teatro dei Rinnovati di Siena, in occasione dell’edizione 2016 del “Chigiana International Festival and Summer Academy”. Il concerto vedrà gli autori Ben Frost (alla chitarra elettrica e laptop) e Daníel Bjarnason (alla direzione e al piano preparato) eseguire l’intero album accompagnati dall’Orchestra della Toscana, in una formazione di 26 elementi (24 archi più 2 percussionisti).

“Music For Solaris” è un progetto musicale scritto a quattro mani da Frost (uno dei più incredibili talenti e degli indiscussi protagonisti della scena elettronica contemporanea) e Bjarnason (compositore, musicista e direttore islandese, nonché responsabile di alcune delle più importanti pagine della musica classica contemporanea) nel 2011, in occasione del 50° anniversario della pubblicazione di “Solaris” di Stanisław Lem (testo che ispirò il capolavoro cinematografico di Andrej Tarkovskij), e pubblicato nel 2012 da Bedroom Community (etichetta / collettivo islandese). In occasione del concerto che si terrà a Siena, questo chiaro omaggio al romanzo di Lem, ma ancor più alla celebre pellicola del cineasta russo, non godrà solamente della colonna sonora di Artemyev completamente rivisitata dal duo Frost-Bjarnason, ma anche delle suggestive immagini del film di Tarkovskij, in un parallelo visivo con il processo di esecuzione musicale (attraverso il trattamento di manipolazione e rielaborazione di Brian Eno e Nick Robertson).

Prevendite disponibili sul webshop dell’Accademia Chigiana (http://bit.ly/1UlajM8) e sul circuito TicketOne (http://bit.ly/1U5b0ep).

Scroll To Top