Musicraiser: Al via Unità di Produzione Musicale

Immaginate i Baustelle a lavorare in fabbrica? È quello che potrebbe accadere grazie a Musicraiser e l’ “Unità di Produzione Musicale“, un progetto di Enrico Gabrielli e Sergio Giusti sviluppato assieme a Enece Video (Pietro De Tilla, Elvio Manuzzi, Tommaso Perfetti) e Pietro Leone.

Si tratterà di un’opera a metà tra un film documentario e una performance.

Una simulazione di 8 ore di lavoro in fabbrica dove, anziché stare al tornio o produrre bulloni, si scrive e si suona musica su turni da catena di montaggio.

Per questo verranno assunti in qualità di musicisti-operai sessanta persone che suoneranno in uno spazio industriale coordinati da un capo reparto. Indossate le tute da lavoro, la metà verrà messa a produrre spartiti su trenta tavoli e l’altra metà ad aspettare davanti a trenta leggii. Finito il momento della scrittura, chi aspettava, dovrà eseguire ciò che è stato scritto in una sorta di interplay estemporaneo di massa.
I tempi saranno rigidamente stabiliti e una volta finito il turno, le due squadre si invertiranno: la squadra compositori diventerà la squadra esecutori. E così in alternanza fino alla fine della giornata.

Non è un gioco: saranno decise pause e tempi realistici, compresa la pausa pranzo. E sarà ripreso tutto, anche le conversazioni di servizio, i commenti, i dubbi, la stanchezza. La squadra documentaristi si limiterà però a osservare e registrare senza intervenire o intervistare.
I musicisti non sono lì per esibirsi ma per lavorare: tutta l’operazione sarà perciò a porte chiuse.

Partecipano al progetto:

Xabier Iriondo, Bruno Dorella, I Ministri, Giulio Favero, Dente, I Morkobot, Eugenio Finardi, Gli Zen Circus, Vasco Brondi, Rodrigo D’erasmo, Steve Piccolo, John Parish, Gli Zeus, L’arsenale, Vincenzo Vasi, Roberta Sammarelli dei Verdena, La Tempesta Tutta, La Trovarobato tutta, Fritzdacat, Stefano Pilia, Giorgio Canali, Zona Mc, I Baustelle, Manuel Agnelli, Iosonouncane, la Fuzz Orchestra, Davide Toffolo, Julie’s Haircut, Francesca Biliotti, Cesare Basile, i Selton, Honeybird and the Birdies, A Classic Education, Quartetto Prometeo, Alfonso Alberti, Maria Pavan,Steve Wynn……

Fonte: Comunicato BigTime

Scroll To Top