Musicultura: I “big” per denunciare le morti bianche

Saranno quelli del lavoro e delle morti bianche i temi su cui Musicultura in una delle tre giornate finali, quella del 27 giugno, punterà i riflettori dallo Sferisterio di Macerata. Con l’aiuto della canzone popolare verranno infatti riportate alla luce le tragedie spesso dimenticate e che vedono, per quantità, l’Italia primatista europea, il tutto con la partecipazione di big come: Paola Turci, Simone Cristicchi con il Coro dei Minatori di Santa Fiora, e Vittorio De Scalzi e Nico Di Palo, ovvero La Leggenda New Trolls.

Scopo dell’evento è quello di sensibilizzare e non far passare sotto silenzio uno dei fenomeni più tragicamente quotidiani del nostro paese. Per l’occasione è stato infatti allestito un set nell’ambito del quale si potranno ascoltare canti di lavoro che vanno da “Maremma Amara” a “Era bello il mio ragazzo”, da “Una miniera” a “Signore io sono Irish”.

Scroll To Top