My Bloody Valentine: Paura… tridimensionale

“Un eccitante incontro fra il vecchio e il nuovo horror”, così lo ha definito il “New York Times.
Negli Stati Uniti è diventato un caso cinematografico e gli incassi da record si sono affiancati all’apprezzamento della critica più severa.

Stiamo parlando di “My Bloody valentie 3D”, il remake dell’horror canadese omonimo del 1981.
Il primo tentativo del genere in versione tridimensionale arriverà nelle sale italiane a partire dal 25 settembre, distribuito da Medusa.

Pare ci si debba preparare, la paura sarà tanta. Anche perché quando Tom Hanniger si sveglierà dal coma… ne succederanno delle belle. E stavolta in tre sanguinose dimensioni!

Scroll To Top