Napoli COMICON cambia: Fusione con GAMECON, nuove sedi e nuove date

Comicon, il Salone Internazionale del Fumetto che si svolgerà a Napoli dal 30 aprile al 2 maggio, si presenta al via della XII edizione con molte, importanti, novità. La prima è lo spostamento della data, che dal week-end del 25 aprile slitta a quello del primo maggio.

La seconda è la fusione con Gamecon, il salone del gioco e del videogioco giunto alla sua V edizione che da quest’anno si svolgerà in contemporanea con il Comicon per trasformare Napoli nella capitale europea dell’intrattenimento ludico e dell’arte del fumetto.

Lo slittamento della data e la fusione con Gamecon sono state decise dagli organizzatori per sfruttare appieno la doppia sede che da quest’anno ospiterà la kermesse napoletana. Oltre alla sede tradizionale di Castel Sant’Elmo, Comicon “invaderà” anche gli ampi spazi della Mostra d’Oltremare, il polo fieristico della città nel quartiere di Fuorigrotta. Le due sedi potranno così ospitare un numero maggiore di visitatori visto l’enorme successo di pubblico delle ultime due edizioni: lo sdoppiamento non avrà però ripercussioni sulle tasche degli appassionati perché ci sarà un biglietto unico valido per tutte e due le sedi e per tutti i tre giorni della manifestazione.

Nella nuova sede della Mostra d’Oltremare sarà quindi protagonista il Gamecon che avrà a disposizione aree gioco fino a 100mq, un giardino con il palco per la musica e i concorsi di Cosplay. La struttura fieristica ospiterà anche alcune sezioni del Comicon come gli stand delle Librerie e dei Distributori, il merchandising, i gadget, e in genere tutto quello che ruota intorno al mondo del Fumetto.

A Castel Sant’Elmo saranno invece valorizzati tutti gli aspetti più legati all’attività culturale: nella fortezza del Vomero troveranno spazio gli Editori, gli Antiquari, gli Ospiti, le Mostre di Fumetto, gli Incontri, i Laboratori per le scuole, e gli Autografi con gli autori.

Scroll To Top