Nastri d’Argento 2014: “Per altri occhi” è il miglior documentario

Per altri occhi” di Silvio Soldini e Giorgio Garini (recensione) è il vincitore del Nastro d’Argento 2014 per il miglior documentario. Lo ha deciso la giuria dei giornalisti cinematografici Sngci che ha anche assegnato il Nastro al miglior film dedicato al cinema a “I Tarantiniani” di Steve Della Casa e Maurizio Tedesco.

Un Nastro speciale festeggia ancora una volta Gianfranco Rosi, per “Sacro Gra” (recensione). Tra gli altri riconoscimenti assegnati, il Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani premia quest’anno Piera Degli Esposti come “migliore attrice protagonista nel documentario” per la passione e la vivacità dei suoi personalissimi interventi e il ritratto che ci regala attraverso il lavoro di Peter Marcias in “Tutte le storie di Piera”.

Nella serata che i Nastri d’Argento hanno dedicato quest’anno al cinema del reale al Teatro Ambra Garbatella di Roma, assegnati anche premi e menzioni speciali a: “Fuoriscena” di Massimo Donati e Alessandro Leone, “Lino Miccichè, mio padre – Una visione del mondo” di Francesco Miccichè (recensione), “Lettera al Presidente” di Marco Santarelli, “Bertolucci on Bertolucci” di Walter Fasano e Luca Guadagnino, “Dal profondo” di Valentina Pedicini.Fonte: SNGCI

Scroll To Top