National Gallery di Frederick Wiseman al cinema solo per un giorno

National Gallery” di Frederick Wiseman arriverà nelle sale italiane solo per un giorno l’11 marzo 2015 distribuito da Nexo Digital e I Wonder Pictures. Il documentario, girato all’interno del museo londinese, è stato presentato nel 2014 alla Quinzaine des Réalisateurs del Festival di Cannes (qui il nostro incontro con il regista).

Come sempre nei lavori di Frederick Wiseman, l’ambiente preso in esame viene analizzato sotto tutti i possibili punti di vista: in “National Gallery” vediamo le opere di Leonardo, Caravaggio e Turner, ma ci avviciniamo anche al lavoro dello staff, delle guide, dei restauratori, e naturalmente ai tanti visitatori che ogni giorno affollano le sale del museo.

«Traspare l’amore e il rispetto per ogni quadro, la voglia di render l’arte qualcosa di vivo, di tangibile, in continuo dialogo con la modernità. E la bravura del maestro Wiseman è di costruire un significante così potente, diretto e universale attraverso l’uso del montaggio, attraverso un uso sublime della SUA forma d’arte, quella cinematografica», così scrivevamo l’anno scorso da Cannes.

E perché Wiseman ha scelto proprio la National Gallery? «Perché è uno dei più bei musei al mondo. Perché è grande, ma non tanto grande. Contiene circa 2400 quadri, può essere raccontato. E perché gli altri musei londinesi, il British e la Tate Gallery, mi avevano chiesto molti più soldi. Forse soprattutto per quest’ultimo motivo. In generale non so dirle perché ho fatto un film su un museo. Amo molto l’arte, ma non avevo mai visto dei documentari soddisfacenti, almeno per me».

L’elenco dei cinema che proietteranno “National Gallery” sarà presto disponibile su nexodigital.it

NationalGallery_POSTER_web

Scroll To Top