Nebraska di Alexander Payne in TV nella versione a colori

Se avete visto “Nebraska“, il film di Alexander Payne candidato quest’anno a sei premi Oscar, ricorderete sicuramente il bianco e nero della fotografia a cura di Phedon Papamichael.

“Nebraska” però è stato girato in digitale, a colori, e solo in post-produzione rielaborato in modo da imitare l’aspetto di una pellicola in b/n.

Come mai? È stata la casa di produzione Paramount a imporre la scelta, come clausola per garantire i finanziamenti e avere così una versione a colori per lo sfruttamento non cinematografico.

Così “Nebraska” andrà in onda questo fine settimana su Epix — canale televisivo americano e piattaforma di video on demand — sia in bianco e nero sia a colori.

Questo nonostante Payne abbia sempre considerato quella in bianco e nero l’unica versione da proporre al pubblico, in particolare quello americano, e nonostante il produttore Albert Berger dichiari di non esserne stato preventivamente informato: la copia a colori sarebbe dovuta servire infatti solo per eventuali distribuzioni limitate al mercato televisivo estero.

Fonte: IndieWire

Scroll To Top