Nel Lincoln di Spielberg: Lee Pace sarà il sindaco di New York

Uscirà alla fine del 2012 il nuovo progetto di Spielberg, un biopic su uno dei – se non IL – più famoso presidente degli Stati Uniti, Abrahm Lincoln. L’ultima notizia è che è entrato ufficialmente nel cast anche Lee Pace, già noto a una fetta di pubblico per il suo ruolo nella splendida serie tv “Pushing Daisies” e soprattutto per il suo ruolo in “Breaking Dawn” e nel prossimo, attesissimo, “Hobbit” di Jackson, dove interpreterà il re degli elfi, Thranduil.

In “Lincoln” – questo il titolo del film, l’attore interpreterà Fernando Wood, l’opportunista sindaco di New York sostenitore della causa confederata, dunque “arcinemico” del Presidente, che avrà invece il volto di Daniel Day-Lewis, mentre David Strathairn interpreterà il Segretario di Stato William Seward. Nel cast ci saranno molto probabilmente anche Sally Field, Tommy Lee Jones, Joseph Gordon-Levitt, Hal Holbrook, James Spader, John Hawkes, Tim Blake Nelson, Bruce McGill e Joseph Cross, ma su nessuno di loro c’è ancora conferma certa.

Il film, prodotto dalla DreamWorks, si basa soprattutto sul romanzo “Team of Rivals” di Doris Kearns Goodwin, vincitore del Pulitzer, da cui Tony Kushner ha tratto la sceneggiatura. La storia si concentrerà in particolare attorno allo scontro tra Lincoln e gli uomini del suo gabinetto sul tema dell’abolizione della schiavitù alla fine della Guerra Civile.

Scroll To Top