Netflix ufficialmente in Italia da oggi

Netflix, la nota piattaforma americana di streaming on demand di serie tv, film e documentari, presente già in cinquanta Paesi nel mondo, sbarca oggi in Italia.

Con i suoi 65 milioni di abbonati, rappresenta la più grande rete di tv internet al mondo, con un grande catalogo che include anche produzioni originali. Per l’Italia, saranno disponibili, per esempio, le serie tv “Orange is the new Black“, “Daredevil“, “Narcos“, “Sense8“, documentari come “Virunga” e “Mission Blue” e, inoltre, il primo lungometraggio prodotto dalla piattaforma, “Beasts of No Nation” di Cary Fukunaga (che abbiamo visto in anteprima a Venezia 72). “Suburra“, composta 10 episodi diretti da Stefano Sollima, sarà la prima serie prodotta da Netflix nel nostro Paese, mentre il film (qui la nostra recensione) è già sulla piattaforma per il mercato americano e dell’america latina e sarà disponibile on demand per l’Italia a maggio 2016. “House of Cards”, invece, non sarà incluso nell’offerta italiana.

«Le persone vogliono il controllo su quello che vedono e una volta che lo sperimentano non vogliono più tornare indietro» ha detto alla conferenza stampa Ted Sarandos, Chief Content officer di Netflix. La compagnia crede così che anche in Italia ci sarà un forte incremento nell’uso delle Smart tv, con la creazione di un nuovo pubblico e una diversa fruizione del medium. Intanto, l’hashtag #CiaoNetflix è oggi tra i trend topic in Italia.

Per gli utenti italiani sono previsti tre tipi di abbonamento diversi, con tariffe mensili: Base, che include l’utilizzo su uno schermo con definizione standard a 7,99 euro al mese;  Standard, che prevede due schermi in alta definizione a 9,99 euro al mese; Premium, che permette la visione su quattro schermi in definizione HD 4K a 11,99 euro.

Per tutte le informazioni su tariffe e catalogo, si rimanda al sito ufficiale di Netflix.

Fonte: Adnkronos/Rai News

Scroll To Top