Nicolas Philibert oggi al Biografilm di Bologna

Quarta giornata per il Biografilm Festival – International Celebration of Lives di Bologna, che si concluderà lunedì 16 giugno.

In serata, alle 20.30 presso il Cinema Lumière, si terrà la masterclass con il maestro del cinema documentario Nicolas Philibert, presente al festival anche in qualità di giurato. Lo affiancano Danny Bramson (presidente di giuria), il regista, sceneggiatore e produttore cinematografico Sebastián Lelio, e gli sceneggiatori italiani Ludovica Rampoldi e Marco Pettenello.

«Philibert è uno dei registi più originali del cinema documentario — così lo presenta il Biografilm — non solo per il suo sguardo analitico e insieme empatico ma per la sua capacità di spaziare su temi e contesti assai vari. Dai pazienti della clinica psichiatrica di “Le moindre des choses”, agli alunni della scuola di “Etre et avoir”, fino al backstage di Radio France e all’orango ingabbiato Nénette, nelle sue mani il documentario diventa cinema capace di andare oltre i limiti del suo soggetto».

Prima dell’incontro con il regista sarà proiettato il suo “La Maison de la Radio“.

Come si racconta una radio? È la sfida stilistica che Nicolas Philibert raccoglie in questo originale documentario. Come si rende per immagini un universo che vive di suoni e di parole? Con umiltà, è la risposta: mettendosi in ascolto. Philibert lo fa “abitando” per molti mesi la sede di Radio France: ne percorre i corridoi, ne spia gli animatori e gli ospiti maneggiando con sensibilità una camera mobile ma mai invasiva. Dal più anonimo dei presentatori a star internazionali come Umberto Eco, tutti coloro che danno vita all’esperienza di Radio France diventano così protagonisti, parte di un affresco collettivo ricco di sorprese, professionalità, umanità e molta ironia.

Il programma completo del Biografilm Festival è consultabile sul sito ufficiale.

Fonte: Biografilm

Scroll To Top