Nikki Lane: “All Or Nothin'”, il nuovo album dell’americana

“I really consider this album to be a Nikki Lane mixtape of my thoughts and the sounds that I’m into so that’s why you can’t put it in a neat box”
— Nikki Lane

È uscito ieri – martedì 17 marzo – anche in Italia su New West Records “All Or Nothin'”, nuovo album della cantautrice statunitense Nikki Lane, dopo aver ottenuto un grande successo di critica e pubblico negli Stati Uniti.

“All Or Nothin'”, secondo album della cantautrice di Nashville, è stato prodotto da Dan Auerbach ed è una stimolante raccolta di 12 canzoni che abbracciano generi e ere diverse emanando tutte le caratteristiche della Lane nonché l’attitudine un po’da spaccone tipica del Sud degli USA.

In questo album Nikki Lane canta storie sul comportarsi male, il desiderio, l’amore e le pene che questo può portare, e lussuria.
“All Or Nothin'” mostra i tanti lati della Lane e le sue diverse influenze: dall’estrosa e sognante “I Don’t Care”, all’essenziale duetto acustico con lo stesso Auerbach “Love on Fire”, alla ballata “Out of My Mind” scritta con il precedente compagno di tour J.Spacemen di Spiritualized e, ancora, il frastornato soul della title track.

Una curiosità: la passione di Nikki Lane per la musica va di pari passo con quella per la moda ed il vintage, evidente anche dalla copertina di “All Or Nothin'”.
La cantautrice ha infatti creato l’High Class Hillibilly, una bancarella di abiti vintage (grazie alla quale ha conosciuto Dan Auerbach) che porta in giro per la città di Nashville e con sé in tour. Oltre a vendere una propria collezione, l’esperta di stile è anche inseguita da diversi brand della moda come Warby Parker, Frye Boots, Minnetonka Moccasins, Billy Reid, TOMS e Vans.

Scroll To Top