Nina Zilli: a Sanremo 2018 contro la violenza sulle donne

Nina Zilli, al secolo Chiara Fraschetta, è pronta a vivere il suo quarto Festival di Sanremo. La cantante piacentina presenterà al Teatro Ariston “Senza appartenere”, brano dal tema attualissimo contro la violenza sulle donne. Nel testo, scritto a sei mani insieme ad Antonio Iammarino e Giordana Angi, si evidenzia il dolce equilibrio tra la fragilità e la forza inarrestabile di ogni donna che, una volta liberata dai propri demoni, vive liberamente la propria vita finalmente a testa alta. Un brano-manifesto interpretato da una delle artiste italiane che ha fatto del “Girl Power” il proprio punto di forza, dedicato a tutte le femmine del mondo che sono riuscite a trasformare le proprie paure e i propri timori in coraggio, forza e libertà, senza dimenticare coloro che ancora stanno lottando per raggiungere questo obiettivo.

A proposito della canzone sanremese, l’artista a dichiarato di volere “cantare la bellezza femminile, fatta di grandi contrasti e di grande luce che viene da dentro, la luce della resilienza. Quella luce che ci permetta di volare anche quando i segni lasciati sono visibili sul corpo e non solo segnano l’anima. Questa luce è il miracolo delle donne”.

Senza appartenere” sarà contenuto nella ristampa di “Modern Art“, quarto album in studio della cantante che uscirà il 9 Febbraio per Universal Music Italia. Oltre al brano sanremese, nella repack si potrà ascoltare anche “1xunattimo” in versione acustica.

 

Scroll To Top