Noel Gallagher, raggiunge una nuova generazione di fan

Noel Gallagher ha spiegato che la sua recente intervista rilasciata all’emittente radiofonica, “Desert Islands Discs”, gli ha permesso di essere conosciuto ad una diversa generazione di fan.

Parlando della sua apparizione, Gallagher ha affermato: “Mi è capitato di esser fermato in strada, quotidianamente, da ciò che io definirei ‘la vecchia generazione’ di persone. Effettivamente, spesso mi sono sentito dire  ‘ho sempre pensato che tu fossi un pò stronzo, ma ascoltandoti in radio mi sono ricreduto’. Quindi sono orgoglioso nell’ammettere di aver raggiunto un nuovo pubblico, quello che io definisco ‘l’esercito grigio”.

Gallagher ha inoltre confermato di essere al lavoro su del nuovo materiale: “Sto scrivendo canzoni al minuto e continuo a sentire sassofoni ovunque. L’unica cosa a infastidirmi è che io non possa sbarazzarmi di loro, perchè molto probabilmente faranno parte del nuovo album”.

Il musicista era presente ai Q Awards per il premio di miglior album per il suo “Chasing Yestarday” (2015). Parlando a proposito del disco, Noel ha affermato: “Credo che da ora in poi posso fare ciò che voglio. Sono stato al settimo cielo, devo essere onesto. Quando si arriva a questa fase del gioco, la cosa più importante è raggiungere il consenso delle persone”.

Proprio oggi, Gallagher ha annunciato che terrà un’unica data alla Royal Albert Hall di Londra il 10 dicembre e che la sera prima pubblicherà un nuovo singolo dal titolo, “The Dying Of The Light”.

Come già comunicato, la band sarà inoltre in partenza ad aprile 2016 con un tour che inizierà a Glasgow e si concluderà alla fine del mese a Bournemouth. I Super Furry Animals, saranno in supporto alla band nel corso delle varie date.

 

 

 

 

Scroll To Top