Noomi Rapace sarà Amy Winehouse in un biopic?

L’attrice svedese Noomi Rapace potrebbe interpretare Amy Winehouse in un biopic di nuova produzione scritto e diretto da Kirsten Sheridan (“La musica nel cuore – August Rush”). Secondo quanto riportato da Variety, le trattative sono in corso.

Kirsten Sheridan è la figlia del regista Jim e ha ricevuto una nomination agli Oscar nel 2004 per la sceneggiatura di “In America – Il sogno che non c’era”, scritta con il padre e la sorella Naomi.

Noomi Rapace è stata Lisbeth Salander nei film e nella miniserie tv e tratti dalla trilogia di romanzi Millennium di Stieg Larsson (“Uomini che odiano le donne”, “La ragazza che giocava con il fuoco” e “La regina dei castelli di carta”); più di recente l’abbiamo vista in “prometheus” di Ridley Scott, “Passion” di Brian De Palma e “Child 44 – Il bambino n. 44″ di Daniel Espinosa.

Alla cantautrice inglese Amy Winehouse, morta nel 2011 a 27 anni, è stato dedicato quest’anno anche il documentario “Amy” diretto da Asif Kapadia.

«La musica di Amy — commenta Kirsten Sheridan — è così profondamente sentita dagli ascoltatori di tutto il mondo perché era profondamente personale. La vulnerabilità di Amy era anche la sua forza. È stata una diva, un’anima preda dei tabloid, un genio tormentato. Il nostro approccio nei confronti della sua vita e della sua arte vuole essere nuovo, attento alle emozioni e positivo».

Scroll To Top