“Not Afraid”, video-documentario per Eminem

Nel 1999 il biondo Marshall Bruce Mathers III, alias Eminem, e il suo manager Paul Rosenberg fanno centro con l’album The Slim Shady Lp piazzandosi in testa alle classifiche di vendita e vincendo quattro dischi di platino. Nello stesso anno, e proprio grazie al successo raggiunto, il duo fondò la label specializzata in HipHop Shady Records.
A quindici anni di distanza esce Not Afraid, un video-documentario sulla parabola dell’etichetta discografica tra successi e decadimenti, dal primo incontro tra i fondatori, agli interventi di 50cent, Dr. Dre, Mr. Porter, fino alla tossicodipendenza di Eminem. Di tutto un po’ insomma, un inevitabile potpourri tra vita privata e vita collettiva di Eminem della durata di circa mezz’ora.

Nel nuovo lavoro di 50cent (“Street king immortal”, che uscirà a fine 2015) troviamo un duetto tra i due “Champions“: “L’abbiamo scritta a Detroit, nel suo studio. Nel caso non ve ne siate accorti, Eminem è un topo da laboratorio. Non c’è modo di vederlo se non in studio. E se non è lì, probabilmente è da qualche altra parte a scrivere qualcosa“, racconta 50cent.

Scroll To Top