Nuovi sfortunati eventi in arrivo!

Nel corso della presentazione del suo nuovo film, “Land Of The Lost”, il regista Brad Silberling ha annunciato di essere costantemente in contatto con uno sceneggiatore per mettere mano ad un nuovo capitolo della saga

Silberling avrebbe però dichiarato ad Mtv che sarebbe suo desiderio fare di questo nuovo “Lemony Snicket” un film di animazione realizzato in stop-motion, tecnica resa celebre da Tim Burton con i suoi due lungometraggi, con “dettagli incredibili e un gusto artistico folle”.
Il regista sarebbe stato influenzato dal successo ottenuto dal film d’animazione Coraline E La Porta Magica”.

Oltre alla motivazione artistica, l’animazione sarebbe l’unica ipotesi, ormai, per proseguire la saga, perché i piccoli attori sono ormai tutti cresciuti e perché il budget messo a disposizione dalla Paramount non supererebbe i 100 milioni, visti i risultati non eccellenti del primo capitolo.

Silberling avrebbe già in mente la frase che Lemony Snicket potrebbe pronunciare per spiegare il cambiamento di mezzo al pubblico: “Ok, abbiamo dovuto realizzare il primo film come mera drammatizzazione con degli attori. Ora ho il triste compito di mostrarvi il vero film”… una frase abbastanza lugubre per dare il via ad una nuova serie di sfortunati eventi per gli orfani Baudelaire.

Scroll To Top