Nuovo capitolo… in 3D

Esce in Italia il film che porta il 3D alla sua massima definizione. L’action horror movie “Final Destination 3D”, quarto sequel della fortunatissima serie, esce in versione 3D in Italia il 21 maggio, immergendo lo spettatore nel mezzo dell’azione spettacolare.

Un tragico destino, l’appuntamento con la morte, aspetta un gruppo di amici andati a vedere una gara di auto all’autodromo. Uno di loro ha una premonizione: ci sarà un gravissimo incidente che falcidierà il pubblico assiepato sugli spalti. Gli amici si salvano ma il destino non può essere riscritto, la morte non vuole aspettare e reclama le sue vittime predestinate.

Nelle sequenze all’autodromo, auto impazzite volano sul pubblico e grazie al 3D sembrano investire anche lo spettatore cinematografico, meritando a pieno l’aggettivo adrenalinico. Definizione perfetta e virtuosistiche inquadrature divertiranno i più giovani. La scena finale del film, ambientata in un cinema dove si proietta un film in 3D, sembra voler affermare che ormai anche il cinema nel cinema non può prescindere dai fatidici occhialini che tanto fanno discutere i paladini pro e contro la visione tridimensionale.

Scroll To Top