Oggi in apertura alla Berlinale

Si apre oggi la 64esima edizione del Festival di Berlino con la proiezione di “The Grand Budapest Hotel” di Wes Anderson: oltre al regista, sono presenti al festival anche gli attori Bill Murray, Edward Norton, Ralph Fiennes, Tony Revolori, Saoirse Ronan, Tilda Swinton, Jeff Goldblum e Willem Dafoe.

Il film è ispirato all’opera del romanziere e drammaturgo austriaco Stefan Zweig: ambientato negli anni 30 in un immaginario paese europeo, “The Grand Budapest Hotel” racconta la storia di Gustave (Fiennes), concierge del lussuoso albergo del titolo. Gustave si ritrova fra le mani un misterioso dipinto dopo che la donna con cui ha passato la notte (Swinton) viene trovata uccisa. Il figlio di lei (Adrien Brody), che ritiene Gustave responsabile dell’omicidio, vuole vendicarsi.

Alla conferenza stampa berlinese Anderson ha raccontato che gli attori, per entrare nell’atmosfera giusta, hanno guardato molti film ambientati in quel periodo: «Abbiamo messo su una piccola videoteca che comprendeva “Grand Hotel” di Edmund Goulding, “Essere o non essere” di Ernst Lubitsch e “Amami stanotte” di Rouben Mamoulian».Fonte: The Hollywood Reporter

Scroll To Top