Oliver Stone vende le sue opere d’arte: La crisi finanziaria tocca Hollywood?

La crisi finanziaria che sta mettendo in ginocchio le borse di tutto il mondo, preoccupa tutti. Anche Hollywood sta facendo i conti con i risparmi da mettere sotto il materasso.

Il regista Oliver Stone si sta già dando da fare mettendo all’asta, da Christie’s, una sua collezione di opere d’arte contemporanea cinese. L’opera di punta che ha fine novembre sarà proposta ad Hong Kong è “Bloodline: Big Family No. 2″ di Zhang Xiaogang, che potrebbe raggiungere un’offerta di quattro milioni di dollari.

Certo, l’arte – specie quella orientale – si rivela un buon investimento negli ultimi anni, ma il caro Stone sembra avere proprio fretta.Fonte: Reuters

Scroll To Top