Olivier Awards 2015: foto e lista dei vincitori

La scorsa domenica 12 Aprile ha visto protagonisti non solo i drammi di Westeros, ma anche quelli del West End londinese: alla Royal Opera House sono infatti stati assegnati i più alti riconoscimenti del teatro britannico, gli Olivier Awards, e come al solito è stato un evento piuttosto posh.

 

Sul red carpet hanno sfilato tante star, e tra i nominati (qui la lista), presentatori e accompagnatori abbiamo visto diverse stelle internazionali del grande schermo e della musica.

 

Eccone alcuni:

Nicole Scherzinger (Pussycat Dolls), nomination come Miglior Attrice Non Protagonista per il Musical “Cats”. Durante la cerimonia, la cantante si è esibita nel pezzo più famoso del musical, “Memory” (il video in fondo all’articolo).

 

Gemma Arterton (“Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo”, “Quantum of Solace”), nominata come Miglior Attrice in un Musical, per “Made in Dagenham”.

 

Gillian Anderson (“X-Files”, “Hannibal”) nominata come miglior attrice per “Un Tram che si chiama Desiderio”

 

Chiwetel Ejiofor (“12 Anni Schiavo”)
Chiwetel-Ejiofor

 

Brian May

Mark Strong (“La Talpa”, “KickAss”) nominato – e vincitore – come Miglior Attore per “A View From The Bridge”

Mark Gatiss (“Sherlock”, “Il Trono di Spade”) e Amanda Abbington (“Sherlock”) con Angela Lansbury, vincitrice dell’Olivier come Miglior Attrice Non Protagonista per “Blythe Spirit”. E’ stata la prima vittoria per la Signora in Giallo.

Dame-Angela-Lansbury
Penelope Wilton (“Marigold Hotel”, “Downton Abbey”) con il premio come Miglior Attrice Protagonista, per “A View From The Bridge” .

penelope

James McAvoy (“X-Men First Class”, “Espiazione”) nominato come Miglior Attore per “The Ruling Class”, insieme alla moglie Anne-Marie Duff.

macavoy

Russell Tovey (“Looking”) e Anne-Marie Duff (“Shameless”, “Parade’s End”) con i vincitori per il Miglior Revival, “A View From The Bridge”.

tovey

Dianna Agron (“Glee”) e Jamie Campbell Bower (“”), presentatori del premio alla Miglior Atrrice Non Protagonista in un Musical, vinto da Lorna Want per “Beautiful The Carole King Musical”.

agronjamie

Judi Dench (“Skyfall”, “Philomena”) e Kevin Spacey (“House of Cards”, “American Beauty”).

spacey

Dame Judi ha partecipato in veste di presentatrice, per consegnare a Spacey lo Special Award alla carriera, lo stesso che anni fa lui aveva consegnato a lei.

dench
Al momento della consegna l’attrice ha presentato il collega americano con queste parole: “Kevin Spacey, l’unico uomo che si sia mai presentato alla mia porta, nel mezzo di un temporale, con un tavolo da ping- pong in testa”.

Spacey ha ricevuto lo Special Award per “l’incredibile contributo al teatro britannico durante tutto il periodo in cui si è fatto carico della direzione artistica dell’Old Vic Theatre”. Riferendosi a ciò, la Dench sul palco degli Oliviers ha così commentato: “Prendersi l’Old Vic per dieci anni…non ha mollato e ne ha realizzato un successo enorme”.
Cui lo stesso Spacey, al momento di ricevere il premio, ha risposto: “Amo il teatro più di quanto possa anche solo iniziare a spiegare. La mia vita è cambiata per effetto di tutte le persone con cui ho avuto il privilegio di lavorare ogni singolo giorno in quel teatro”; per poi continuare annunciando: “poichè sono un po’ matto, mi esibirò in una canzone che, per me, ha tutto a che fare con l’Old Vic”, e di lì si è lanciato in un’apprezzatissima performance di “A Bridge Over Troubled Water”.

 

Le produzioni (non musicali) con più nominations erano “The Nether”, “A View From The Bridge”, “Wolf Hall and Bring Up the Bodies”, ciascuno dei quali ha portato a casa una statuetta. Ma il successo più evidente è quello di “A View From The Bridge”, che si è accaparrato Miglior Attore Protagonista, Regia e Miglior Revival, e “Sunny Afternoon” tra i Musical.

Ecco dunque i vincitori (qui la lista completa):

Best revival

View from the Bridge – Young Vic e Wyndham’s theatre

Best new comedy
The Play That Goes Wrong –  Duchess theatre

Best actor in a supporting role
Nathaniel Parker – “Wolf Hall and Bring Up the Bodies”,  Aldwych theatre

Best actress in a supporting role
Angela Lansbury –  “Blithe Spirit”, Gielgud theatre

Best new play
“King Charles III” – Almeida theatre e Wyndham’s theatre

Special award
Sylvie Guillem

Best actor
Mark Strong per “A View from the Bridge” – Young Vic e Wyndham’s theatre

Best actress
Penelope Wilton per “Taken at Midnight” – Theatre Royal Haymarket

Best director
Ivo Van Hove per “A View from the Bridge” – Young Vic e Wyndham’s theatre

Outstanding achievement in music
Ray Davies per “Sunny Afternoon” – Hampstead theatre e Harold Pinter theatre

Best actor in a supporting role in a musical
George Maguire per “Sunny Afternoon” –  Hampstead theatre e Harold Pinter theatre

Best actress in a supporting role in a musical
Lorna Want per “Beautiful: The Carole King Musical” – Aldwych theatre

Best actor in a musical
John Dagleish per “Sunny Afternoon” – Hampstead theatre e Harold Pinter theatre

Best actress in a musical
Katie Brayben per “Beautiful: The Carole King Musical” – Aldwych theatre

Best new musical
Sunny Afternoon” Hampstead theatre e Harold Pinter theatre

Special award
Kevin Spacey

 

La performance di Nicole Scherzinger: “Memory” dal musical “Cats

Scroll To Top