No One’s Child, da Venezia 71 alle sale italiane

No One’s Child” (titolo originale “Ničije dete“) del serbo Vuk Ršumović avrà una distribuzione italiana.

Il film ha vinto poche settimane fa il Premio del Pubblico RaroVideo alla Settimana Internazionale della Critica della 71esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, oltre al Premio Fedeora per la miglior sceneggiatura (assegnato dalla Federazione dei Critici Europei dei Paesi Euromediterranei) e al Premio Fipresci.

“No One’s Child” (qui la nostra recensione) è ora nel listino 2014-15 di Cineclub Internazionale che lo porterà nei nostri cinema a partire dal 16 aprile 2015 con il titolo “Figlio di nessuno“.

Ambientato in Bosnia alla fine degli anni 80, il film è la storia drammatica di un bambino cresciuto con i lupi che viene reinserito nel mondo degli umani.

Fonte: Comunicato

Scroll To Top