Orgogli nazionali: Sul podio Totò, Sordi e Troisi

Il cinema, spesso supportato dalla televisione, crea personaggi in grado di trasformarsi in veri e propri orgogli nazionali. E la comicità per noi italiani è il vero fiore all’occhiello.

Il giornale on line “quinews.it” ha effettuato un’indagine per ricavare il nome del comico italiano più popolare di tutti i tempi. Il sondaggio, diviso per fasce d’età, sesso e collocazione geografica, ha stabilito un risultato facilmente immaginabile: Antonio De Curtis, in arte Totò, è ancora oggi il “principe della risata” per il 50,5% degli intervistati.

Quasi tutti sembra abbiano una videocassetta di un suo film e tutti – anche tra i più giovani – ritengono molte sue battute ancora attuali, e indimenticabili.

Al secondo posto arriva il nome di Alberto Sordi, l’Albertone nazionale morto nel 2003. Terzo Massimo Troisi, di cui in tanti ricordano “quasi a memoria” le sue battute.

Siamo italiani: popolo di santi, poeti, navigatori… e comici.

Scroll To Top