Oscar 2014: Parla uno dei votanti

Mancano appena nove giorni alla 86esima notte degli Oscar (qui le nomination), le votazioni per i circa 6mila membri dell’Academy si concluderanno il 25 febbraio e ieri The Daily Beast ha pubblicato un’intervista a un misterioso “Oscar voter” che, per ovvi motivi, deve rimanere anonimo: le sue preferenze tra gli attori sono andate a Judi Dench (in gara come leading actress per “Philomena”), Bruce Dern (protagonista di “Nebraska”), Sally Hawkins (“Blue Jasmine”, non protagonista) e Barkhad Abdi (suppporting actor in “Captain Phillips”). Non ha amato l’interpretazione di Cate Blanchett in “Blue Jasmine” («solo tecnica») ma crede che sarà lei a vincere, nonostante la lattera di Dylan Farrow che alcune settimane fa ha riportato alla luce le vecchie accuse di abusi sessuali mosse a Woody Allen chiamando in causa anche i suoi attori.

Il votante senza nome ha poi scelto “Her” di Spike Jonze come miglior sceneggiatura originale e “Gravity” sia come miglior film sia per la regia di Alfonso Cuarón. Crede che nessuna delle canzoni candidate «sia davvero buona» ma ha dato comunque la sua preferenza a “Happy” di Pharrell Williams, dalla colonna sonora di “Cattivissimo me 2″.

Per sapere quanto i gusti dell’anonimo insider siano rappresentativi dovremo aspettare l’apertura delle buste con i nomi dei vincitori domenica 2 marzo.

Scroll To Top