Oscar 2015 — Esclusa la colonna sonora di Birdman

Qualche giorno fa, l’Academy of Motion Picture Arts & Sciences ha reso noto l’elenco dei 114 titoli che saranno presi in considerazione per la cinquina della miglior colonna sonora agli Oscar 2015. Come abbiamo già spiegato più volte (2013 e 2014), l’Academy applica criteri piuttosto rigidi per stabilire quali original scores possano gareggiare. In particolare, la colonna sonora non deve essere “diluted by the use of tracked themes or other preexisting music“, ovvero diluita dalla presenza di musica preesistente e quindi non composta appositamente per il film.

Ad ogni edizione, prevedibilmente, si presenta qualche caso controverso: quest’anno si tratta di “Birdman“, il film di Alejandro González Iñárritu con colonna sonora per sola batteria composta ed eseguita da Antonio Sánchez. E come mai è stata esclusa? Pare che le percussioni di Sanchez siano sovrapposte e/o affiancate, in più di un punto, a musica non originale.

La Fox Searchlight, che distribuisce “Birdman”, ha cercato di dimostrare come le composizioni originali di Sánchez siano comunque prevalenti ma l’Academy è stata come sempre irremovibile. La colonna sonora di “Birdman” dovrà accontentarsi delle nomination ricevute ai Critics’ Choice Movie Awards e ai Golden Globes.

Le candidature relative agli Oscar 2015 saranno annunciate il 15 gennaio mentre la cerimonia di premiazione si terrà domenica 22 febbraio.

Fonte: Deadline / oscars.org

Scroll To Top