Oscar 2016 – I premi musicali, da Lady Gaga a Ennio Morricone

L’indissolubile legame tra gli Academy Awards e la musica si è manifestato la notte scorsa in tutto il suo spettacolo. Infatti, durante l’88esima premiazione, tra un discorso e l’altro, si sono susseguiti importanti momenti musicali in cui la melodia è stata protagonista o co protagonista. Il tributo reso dall’interpretazione di Blackbird (Beatles) di Dave Grohl alle personalità del cinema scomparse nei 365 giorni passati tra cui ricordiamo Ettore Scola, David Bowie e Alan Rickman; il documentario sulla vita della cantante soul Amy Winehouse, “Amy”, premiato come miglior documentario; infine, la standing ovation per la premiazione del maestro Ennio Morricone e la sua miglior colonna sonora originale nell’ultimo film di Quentin Tarantino “The Hateful Eight”.

Nel corso della serata si sono esibiti anche le altre nomination per miglior canzone originale: il vincitore Sam Smith e la sua “Writing’s on The Wall”, Lady Gaga con “Til It Happens To You” e The Weeknd con “Earned It”. Assente giustificata, invece, è stata Anohni, o meglio Antony Hegarty, nominata al premio per miglior canzone originale, ma non invitata a esibirsi sul palco; un modo poco cortese dell’Academy per lasciar intendere che non ci sono tante possibilità di vincere l’ambita statuetta.

Senza ombra di dubbio, quest’anno in Italia possiamo festeggiare con la musica del grande Maestro Ennio Morricone che ha, finalmente, ottenuto questo grande riconoscimento mondiale.

Di seguito le esibizioni della serata

Sam Smith
The Weeknd

Lady Gaga

Scroll To Top