Oscars So White, l’intervento della presidentessa dell’Academy

Oscars So White, ne parlavamo ieri riguardo alle dichiarazioni di Spike Lee e Jada Pinkett Smith: anche quest’anno tutti i registi, le attrici e gli attori candidati agli Oscar hanno la pelle bianca.

Oggi è intervenuta sull’argomento anche Cheryl Boone Isaacs, presidentessa dell’Academy of Motion Picture Arts & Sciences: pur riconoscendo i meriti dei candidati, Isaacs dice di avere «il cuore spezzato» e di sentirsi «frustrata dalla mancanza di inclusione» dimostrata dalle nomination agli Oscar 2016.

«Nei prossimi giorni rivedremo i criteri di ammissione per i nuovi membri dell’Academy e garantire così in futuro quella diversità di cui abbiamo tanto bisogno», continua Cheryl Boone Isaacs.

«Negli anni 60 e 70 — dice ancora la presidentessa — per l’Academy è stato necessario aprirsi a membri più giovani, oggi è imperativo pensare a un’inclusione che guardi al genere, all’etnia e all’orientamento sessuale».

La cerimonia degli Oscar si terrà a Los Angeles il 28 febbraio 2016 e sarà condotta da Chris Rock.

Scroll To Top