Paolo Sorrentino parla del passaggio alla tv con The Young Pope

Come ricorderete, tra i prossimi progetti di Paolo Sorrentino c’è anche la serie televisiva “The Young Pope” prodotta da Sky, Canal Plus e HBO con protagonista Jude Law.

Sorrentino, che ha appena completato la sceneggiatura per i previsti otto episodi da 50 minuti, parla di questa sua prima esperienza televisiva in una breve intervista parigina con Little White Lies.

«Credo sia un bene che così tanti registi cinematografici si dedichino al piccolo schermo – dice il regista – La vedo come una grande opportunità perché ormai la televisione si colloca, in un certo senso, tra la letteratura e il cinema. La gestione narrativa e temporale di una serie tv è simile a quella di un romanzo».

Paolo Sorrentino dice di aver avuto massima libertà creativa sulla sceneggiatura di “The Young Pope”. In ogni caso, «Se Dio vuole, tornerò presto a girare lungometraggi come in passato».

Il film più recente di Paolo Sorrentino, “Youth – La Giovinezza” con Michael Caine, Harvey Keitel e Rachel Weisz, è uscito nelle sale lo scorso maggio in contemporanea con il passaggio in concorso al Festival di Cannes (ne parlavamo qui, dalla Croisette).

Fonte: Little White Lies

Scroll To Top