Paolo Virzi: Ciak stoppato per mancanza di soldi

Il titolo, provvisorio, è “La prima cosa bella”, ma, per adesso, la notizia che lo riguarda tanto bella non sembra. Entro questo mese, Paolo Virzì avrebbe dovuto iniziare a girare nella sua Livorno il nuovo film ispirato alla propria storia familiare. Una vicenda che si sviluppa nell’arco di trent’anni e ruota intorno alla figura di una madre che alleva da sola i suoi figli e si scontra con i problemi dell’adolescenza.

Per ora, però, niente ciak: “Sì, il film si è momentaneamente fermato, le riprese sono state rinviate per ragioni di soldi; in questo momento non ci sono fondi”, ha dichiarato il regista.

Com’era prevedibile, la crisi inizia a travolgere anche il cinema italiano. Non si può che sperare che si dimostri passeggera e che lasci presto il posto alla ripresa.Fonte: Lastampa.it

Scroll To Top