Patrick Swayze: Goodbye

Addio, Patrick. L’attore è morto nel pomeriggio di ieri, 14 settembre, per un arresto cardiaco in seguito alla lunga e strenuante degenerazione del cancro al pancreas che l’aveva colpito ormai venti mesi fa. Aveva 57 anni.

La famiglia, tramite un comunicato stampa, ha dichiarato che l’attore è spirato in pace, assistito da sua moglie Lisa Niemi, con cui era sposato dal 1975. La coppia non aveva figli. Swayze era gravemente malato ed era ormai chiaro che la malattia era agli ultimi, fatali stadi.

Aveva studiato e iniziato la carriera come ballerino e anche al cinema restano indimenticabili i suoi ruoli che hanno coniugato interpretazione e danza, con titoli come il cult “Dirty Dancing”. Ma nella maturità Swayze aveva saputo rinnovarsi, ritagliarsi ruoli sempre più complessi, come quello, indimenticabile in “Point Break” dove interpretava un surfista che viveva al massimo, anche al di sopra della legge. Era anche apparso in una sorta di cameo in un altro cult degli ultimi anni, “Donnie Darko”.

Ora resta solo il silenzio e il cordoglio per un attore che ha accompagnato tanti momenti felici per molti spettatori in tutto il globo.

Addio, Patrick. Buon viaggio.

Scroll To Top