Patti Smith: esce la nuova autobiografia “M. Train”

La sacerdotessa del rock, Patti Smith, ha annunciato la pubblicazione della sua nuova autobiografia dal titolo “M.Train“, prevista per il prossimo 6 ottobre, in uscita negli States per la casa editrice Knopf.

Il libro si pone come un ideale sequel del precedente “Just Kids” (2010) ed è stato descritto dalla cantautrice stessa come una sorta di mappa della sua vita, attraverso sogni e privazioni. Il concetto racchiuso nelle sue pagine è stato reso noto nelle parole del comunicato stampa ufficiale, diffuso nelle ultime ore: “M Train è un viaggio attraverso diciotto ‘stazioni’. Si parte dalla piccola caffetteria Greenwich Village, dove Patti Smith va ogni mattina a bere caffè nero, a riflettere sul mondo per come esso è oggi e per come era e a scrivere sul suo notebook. E poi si viaggia attraverso le pagine del libro, che oscillano tra sogno e realtà, passato e presente, attraverso aspirazioni creative e ispirazioni. Vi sono riflessioni sul mestiere dello scrittore e sulla creazione artistica, ma anche tanti ricordi: si parla anche della sua vita in Michigan con il marito, il chitarrista Fred Smith, la cui morte prematura ha rappresentato una perdita irreparabile“.

La copertina, raffigura Patti Smith mestamente seduta al tavolo di una caffetteria, assorta nei suoi pensieri, come se la sua mente dal “Greenwich Village” venisse condotta altrove. Nel 2012, la cantautrice aveva già espresso la volontà di scrivere un libro d’ispirazione più strettamente musicale e a tal riguardo, aveva affermato: “Ho appena raggiunto un’età socialmente sicura ma sono comunque lontana dall’andare in pensione. La mia vita attualmente è lontana dai – canoni – rock n’roll, quindi non ho una storia da raccontare in questi termini. Penso di avere, piuttosto, una storia migliore. Attraverso il rock n’roll ho viaggiato per il mondo ed è così che ho incontrato Fred. Ha cambiato la mia vita in molti modi inaspettati ed è questa la mia storia da raccontare“.

Scroll To Top